venerdì, Settembre 17, 2021
HomePersonaggiSerena Rossi nei panni di una giovane calabrese nella nuova fiction Rai:...

Serena Rossi nei panni di una giovane calabrese nella nuova fiction Rai: le prime foto dal set

Nella nuova fiction "La Sposa", l'attrice partenopea veste i panni di Maria, una giovane calabrese che, per salvare la sua famiglia dalla povertà, decide di accettare il matrimonio per procura

Dopo il gradissimo successo di "Mina Settembre", Serena Rossi ritorna nelle vesti di attrice per un'altra serie tv ambientata anche al Sud. Si chiama "La Sposa", e in questo periodo proseguono senza sosta le riprese tra Puglia, Roma e Piemonte della nuova fiction di Rai 1 in tre serate coprodotta da Rai Fiction ed Endemol Shine Italy, con Serena Rossi e Giorgio Marchesi, per la regia di Giacomo Campiotti. Il soggetto della serie è di Valia Santella, che firma anche le sceneggiature insieme a Eleonora Cimpanelli e Antonio Manca.

"La Sposa" è una struggente storia d'amore, un toccante racconto di riscatto femminile e familiare ambientato alla fine degli anni Sessanta e ispirato dal fenomeno dei "matrimoni per procura" - all'epoca ancora diffuso in alcune zone del nostro Paese - in cui giovani donne del Sud venivano date in sposa a proprietari terrieri del Nord Italia, per lo più contadini.

Scene dal set "La Sposa" - Fonte Instagram Serena Rossi

Serena Rossi, già protagonista di "Mina Settembre", serie di successo di Rai1 firmata da Maurizio De Giovanni, è stata confermata per la seconda stagione sui palinsesti Rai che andrà in onda nel 2022. Nella nuova fiction "La Sposa", l'attrice partenopea veste i panni di Maria, una giovane calabrese che, per salvare la sua famiglia dalla povertà, decide di accettare il matrimonio per procura organizzato dal rude contadino vicentino Vittorio Bassi (Maurizio Donadoni) per il nipote Italo (Giorgio Marchesi) al solo scopo di garantire la continuità della dinastia Bassi.

La protagonista così si trasferisce al Nord e si troverà subito a dover affrontare il duro lavoro in campagna e una realtà totalmente ostile, per il suo essere meridionale e donna ma soprattutto per il rifiuto del marito Italo, che non ne vuole sapere di lei, ancora sconvolto dalla scomparsa nel nulla della prima moglie Giorgia. Unica nota positiva di questo trasferimento per Maria è la relazione con un bambino, Paolino (Antonio Nicolai), figlio di Italo e Giorgia, traumatizzato dalla misteriosa scomparsa della madre.

LEGGI ANCHE...