La parmigiana di melenzane: un cult irrinunciabile della cucina meridionale

La regina della cucina napoletana è lei: la parmigiana di melanzane. Ne esistono diverse varianti, dalla siciliana alla partenopea



Ce ne sono diverse varianti, dalla napoletana alla siciliana. Ma una cosa non cambia: la bontà! E’ un piatto che non manca mai sulle grandi tavolate domenicali, la regina della cucina napoletana è lei: la parmigiana di melanzane. Gli ingredienti principali sono: melanzane, salsa al pomodoro, parmigiano grattugiato, uova.

Procedimento. Laviamo con la massima cura le melanzane e sbucciamole e tagliamole a fette spesse circa 4-5 mm, nel senso della lunghezza. Per ottenere delle deliziose melanzane, è di fondamentale importanza eliminare la loro acqua amara di vegetazione: lasciamole almeno un’oretta cosparse con del sale, a riposo.

Intanto possiamo procedere con la preparazione della classica salsa al pomodoro con basilico. Uniamo la passata di pomodoro, insaporiamola con un pizzico di sale e qualche foglia di basilico fresco. Sciacquiamo le fette di melanzana per e asciughiamole bene. Passiamole prima nella farina e poi nelle uova sbattute con del parmigiano grattugiato.

Cottura: scaldiamo l’olio extravergine d’oliva e friggiamo le fette di melanzana poco per volta. Prepariamo una teglia e stendiamo come base un sottile strato di salsa di pomodoro, poi aggiungiamo in ordine le fette di melanzane impanate, altro sugo e parmigiano grattugiato.

Formiamo ulteriori strati di melanzane, formaggio e sugo, ripetendo il procedimento fino a esaurire gli ingredienti. Cuociamo la parmigiana alla napoletana nel forno preriscaldato: almeno 15 minuti a 200°. Si può sfornare e servirla ancora fumante, oppure scegliere di lasciarla raffreddare.

Consiglio: per insaporirla ulteriormente si può usare un po’ di provola tagliata a cubetti e inserire tra uno strato di fette di melanzane e l’altro. Questa è la ricetta di una delle tante versioni utilizzate nel Sud Italia ovvero la tipica parmigiana partenopea!