“Un Gesto per un Sorriso”: in una città del Sud donati sanificatori a tutte le scuole

L'associazione è stata ringraziata pubblicamente dai dirigenti scolastici per la sua solidarietà e sensibilità nei confronti di docenti, operatori scolastici e studenti

Foto Facebook Un Gesto per un Sorriso


Avviata la donazione di sanificatori ad ozono in una città del Sud per l’igienizzazione di tutti gli Istituti Scolastici. E’ successo nel comune di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta, grazie all’ammirevole iniziativa di “Un Gesto per un Sorriso”, associazione Onlus che persegue finalità benefiche a favore di soggetti svantaggiati a causa di condizioni fisiche, economiche, sociali o familiari, promuovendo e sostenendo iniziative di solidarietà a livello locale e nazionale.

I sanificatori ai dirigenti scolastici delle scuole sancataldesi sono stati consegnati da Michele Falzone insieme a Floriana Lauricella e Angela Tirrito, volontari dell’associazione. I primi dispositivi anti-Covid per sanificare gli istituti sono stati donati al liceo artistico “Juvara”, all’ Istituto professionale per l’agricoltura e l’ambiente “Rosario Livatino”, alle due scuole medie “Carducci” e “Balsamo” e ai due Circoli didattici.

Per questo grande gesto di generosità, l’associazione “Un Gesto per un Sorriso” è stata ringraziata pubblicamente dai dirigenti scolastici per la sua solidarietà e sensibilità nei confronti di docenti, operatori scolastici e studenti. Una donazione resa possibile, come ha spiegato Michele Falzone, grazie alle offerte ricevute alla raccolta dei tappi e al contributo dei 5 per mille consegnato alla stessa associazione.

I dispositivi di sanificazione donati alle scuole sono generatori di ozono da 20mila Mg/h con timer digitale e certificazione Ce che consentono di sanificare gli ambienti con una superficie fino a 200 mq. Un gesto significativo che arriva in un momento molto delicato dell’emergenza Coronavirus, considerando che i casi di contagio in tutta Italia sono in risalita e l’aspetto scuola sta destando in più regioni molte preoccupazioni.

Per quanto riguarda la sanificazione degli ambienti scolastici, in questi ultimi giorni vi abbiamo raccontato di un altro progetto in una scuola nel napoletano che ha investito per permettere agli studenti di seguire in tutta serenità le lezioni in aula. Nella scuola media Carlo Sant’Agata di Portici, infatti, gli alunni potranno evitare di indossare la mascherina in classe grazie a un impianto di sanificazione brevettato dalla Nasa, che consente di depurare l’aria. Il dispositivo si chiama “Refinair”, ed utilizza un sistema per sanificare completamente l’aria e le superfici con un’applicazione continua h24.