Dior mostra al mondo la meraviglia del Sud: sfilata sulle note della taranta. IL VIDEO

La sfilata di Dior è stata il punto di convergenza degli occhi di tutto il mondo. Tutto il mondo ha puntato al Sud, tutto il mondo ha potuto conoscere Lecce. Ieri sera, per la prima volta, la maison Christian Dior non ha sfilato a Parigi, e ha scelto la città meridionale per presentare la sua collezione Cruise. L'appuntamento è stato blindatissimo a causa del Coronavirus, in piazza solo una piccola cerchia di personaggi già testimonial della maison francese, tra cui i Ferragnez, che sono rimasti per giorni in Puglia.

La sfilata è durata venti minuti circa, e al termine c'è stata l'esibizione bellissima di Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, che prima della serata aveva espresso tutta la sua emozione sui social: "Con onore parteciperò alla sfilata Cruise 2021 di Dior, un evento spettacolare con il quale Maria Grazia Chiuri, direttore artistico delle collezioni haute couture, ready-to-wear e accessori donna della casa di moda francese, celebra la sua e nostra terra". Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, si è esibito in smoking con una speciale performance al piano ed ha omaggiato la Puglia cantando «Meraviglioso».

Piazza Duomo ha sfoderato il suo abito migliore, con una cornice artistica e di luci realizzata da Marinella Senatore. Tra gli ospiti anche il governatore pugliese Michele Emiliano, che ha postato su Facebook un video della parte finale della sfilata commentando: "Dior mostra al mondo la meraviglia della Puglia". Le modelle hanno sfilato sul palco col sottofondo della musica popolare (con l'Orchestra della Notte della taranta diretta da Paolo Buonvino).

La sfilata è stata seguita soltanto via streaming, ma la città di Lecce è letteralmente impazzita, e i curiosi hanno affollato i rivoli delle strade sperando di fotografare qualche ospite della maison Dior.  L'evento, però, come detto, è stato davvero blindatissimo, ma Lecce esce vittoriosa da una serata che ricorderà per sempre e che l'ha fatta conoscere davvero in tutto il mondo.

Fonte foto: Facebook Dior