Le note di Morricone nel mare della Sicilia: un video commovente che arriva al cuore

Il comandante della nave si è seduto al pianoforte ed ha suonato le meravigliose note di Ennio Morricone



Dal 6 all’8 luglio, nei mari della Sicilia, è comparsa l’Amerigo Vespucci, la nave più bella del mondo. Dal 6 luglio, infatti, ha transitato prima nello stretto di Messina, poi ha proseguito la sua navigazione verso la costa orientale dell’isola, passando davanti a Messina, Taormina, Catania, per poi dirigersi verso Siracusa, dove è arrivata nella mattinata del 7 luglio.

Nella serata dell’8 luglio, invece, le persone hanno potuto assistere allo spettacolo più bello: la suggestiva cerimonia dell’ammaina bandiera, che ha visto coinvolti i 106 allievi Ufficiali della 1’ classe dell’Accademia Navale assieme all’equipaggio e, all’imbrunire, la caratteristica illuminazione tricolore dell’unità.

Sui canali social della Marina Militare è stato lanciato un video bellissimo, in cui si vede il comandante della nave sedersi al pianoforte e suonare una delle meravigliose musiche di Ennio Morricone, recentemente scomparso. Sullo sfondo, c’è l’Amerigo Vespucci che solca la costa siciliana. Un mix che dà vita a un risultato di estrema bellezza.

Il viaggio dell’Amerigo Vespucci lungo l’Italia si chiuderà questa estate, a Taranto, il 22 agosto. Per il momento, per rispettare le norme relative al Coronavirus, l’Amerigo Vespucci non è aperta al pubblico, ma ogni possibile opportunità di passaggio ravvicinato alle coste del nostro Paese sarà ovviamente sfruttata per fare foto o semplicemente per ammirarne la magnificenza.

La Nave Scuola Amerigo Vespucci, lo ricordiamo, è l’Unità più anziana in servizio nella Marina Militare, fu interamente costruita e allestita presso il Regio Cantiere Navale di Castellamare di Stabia, in Campania. Impostato lo scafo il 12 maggio 1930, è stata varata il 22 febbraio 1931. Consegnata alla Regia Marina il 26 maggio 1931, entrò in servizio come Nave Scuola il successivo 6 giugno, aggiungendosi alla gemella Cristoforo Colombo. Al rientro dalla prima Campagna di Istruzione, il 15 ottobre 1931 ricevette a Genova la Bandiera di Combattimento, offerta dal locale Gruppo UNUCI (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia).

Ecco il meraviglioso video

ULTIMO AGGIORNAMENTO