mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeRegione Sicilia'Sapore di sale', qual è il borgo del Sud protagonista della canzone...

'Sapore di sale', qual è il borgo del Sud protagonista della canzone di Gino Paoli

Gino Paoli, friulano d'origine, si è ispirato a un borgo meridionale per la canzone "Sapore di Sale"

Il Mezzogiorno è pieno di luoghi meravigliosi, e tra questi ci sono tantissimi borghi, più o meno conosciuti, veri e propri scrigni di bellezza, spesso nascosti. In questo articolo vi parliamo di un borgo che ha ispirato una bellissima e famosissima canzone italiana: "Sapore di Sale", di Gino Paoli.

Il cantante, di origine friulana, per una delle sue più celebri canzoni, ha tratto ispirazione da un piccolo borgo del Sud. Si tratta di Borgo San Gregorio, situato a Capo d’Orlando, in provincia di Messina. Un borgo chiamato così perché prende il nome da Papa Gregorio Magno.

Si tratta di un borgo marinaro di pescatori a cui si arriva percorrendo il litorale da Capo d'Orlando in direzione di Messina. Sulla strada per arrivare al borgo si incontrano scogli di tante forme diverse, con molte specie di flora e di fauna marina.

Il mare, in questo borgo, è limpido e cristallino, mentre le abitazioni sono rappresentate dalle casette belle e semplici dei pescatori. Un luogo suggestivo, che ha spesso catturato l'attenzione di artisti e pittori, ed evidentemente anche dei cantanti. Per questo motivo, vi riportiamo il testo di "Sapore di Sale", e nel leggerlo, provate ad immaginare davanti agli occhi questo splendido borgo meridionale in cui il tempo sembra essersi fermato...

Testo Sapore di Sale

Sapore di sale
Sapore di mare
Che hai sulla pelle
Che hai sulle labbra
Quando esci dall'acqua
E ti vieni a sdraiare
Vicino a me
Vicino a me
Sapore di sale
Sapore di mare
Un gusto un po' amaro
Di cose perdute
Di cose lasciate
Lontano da noi
Dove il mondo è diverso
Diverso da qui
Qui il tempo è dei giorni
Che passano pigri
E lasciano in bocca
Il gusto del sale
Ti butti nell'acqua
E mi lasci a guardarti
E rimango da solo
Nella sabbia e nel sole
Poi torni vicino
E ti lasci cadere
Così nella sabbia
E nelle mie braccia
E mentre ti bacio
Sapore di sale
Sapore di mare
Sapore di te
Qui il tempo è dei giorni
Che passano pigri
E lasciano in bocca
Il gusto del sale
Ti butti nell'acqua
E mi lasci a guardarti
E rimango da solo
Nella sabbia e nel sole
Poi torni vicino
E ti lasci cadere
Così nella sabbia
E nelle mie braccia
E mentre ti bacio
Sapore di sale
Sapore di mare
Sapore di te

LEGGI ANCHE...