Madre e figlio si laureano nello stesso giorno: grande festa per una famiglia del Sud

Una delle più grandi soddisfazioni della vita l'hanno condivisa insieme, madre e figlio, laureandosi insieme, nello stesso giorno. E' successo ieri all'Università di Foggia, dove Gabriele e Giuseppina hanno discusso la tesi a cinque minuti di distanza l'uno dall'altra. Lui si è laureato in economia aziendale a 24 anni, sua mamma in marketing management (laurea specialistica).

Come racconta La Repubblica, i loro studi si erano svolti separatamente, fino all'arrivo del Coronavirus. Con il Covid-19, infatti, entrambi sono stati costretti a chiudersi forzatamente in casa, arrivando al traguardo finale studiando insieme e festeggiando in famiglia.

"Ci siamo trovati a fare lezioni online - dice Gabriele al quotidiano - a me mancava solo un esame quando a ottobre mi hanno chiamato a lavorare in Poste italiane e sono andato a Genova. Mi hanno rispedito a casa quando è arrivato il Coronavirus, e quindi ho sostenuto quest'ultimo esame in lockdown".

Lui doveva laurearsi a luglio, lei ad aprile, ma entrambi si sono ritrovati il 15 giugno. "Avevamo due pc accesi, uno accanto all'altro - dice la signora Giuseppina, 47 anni - ma eravamo in stanze virtuali diverse perché erano diverse le sedute di laurea, quindi rischiavamo di essere proclamati nello stesso istante".

Questo però non è successo, è trascorso un intervallo di cinque minuti, poi si sono ritrovati con i fiori in mano e le corone d'alloro in testa, eppure senza poter fare festa. E ora cosa faranno? Il ragazzo parla molto bene le lingue, inglese e spagnolo, grazie all'Erasmus a San Sebastian, a un'esperienza in Siviglia e ad un altro percorso in Polonia; sua madre lavora all'Inail, e infatti nella sua tesi ha parlato del commercio in agricoltura con un'attenzione particolare al capolarato. Dopo la laurea non lascerà il lavoro ma ha intenzione di migliorare l'inglese per stare "indietro a suo figlio".

Foto: immagine Facebook Gabriele Rosiello