La solidarietà del Sud è contagiosa: dopo il panaro arriva "l'amore sospeso"

La generosità del Sud è famosa in tutto il mondo, tanto che in tanti iniziano a volerla emulare, finendone letteralmente contagiati. Qualche settimana fa vi abbiamo parlato del caso di Rennes, città della Francia, che durante periodo di emergenza Coronavirus ha attivato “les suspendus de Rennes”, praticamente il “panaro sospeso” di Napoli.

Calare il “panaro”, in italiano il “paniere”, è un’usanza antichissima nata nei vicoli di Napoli. Il “panaro” è un cesto in vimini o in plastica che, legato ad una corda, si cala dall’alto dei balconi o delle finestre . Qualcuno in strada lascia o prende qualcosa all’interno, e nel caso della solidarietà si tratta solitamente di cibo o farmaci. Il termine deriva dal latino “panarum” e indica il cesto dove si riponeva il pane.

A riproporre l’iniziativa in Francia è stata l’associazione “La Maison des Citoyens de Rennes et sa métropole“, gestita da Sadia Alami, una donna positiva e piena di energia, che nella sua città ha organizzato questa raccolta benefica prendendo ispirazione dalla città partenopea, raccogliendo cibo, prodotti per l’igiene e tanto altro, da destinare ai più bisognosi.

Ora, dall'Italia, arriva un altro tipo di "donazione", anche questa ispirata al più famoso panaro napoletano. Si tratta dell'"amore sospeso", un'iniziativa che stavolta è stata ideata ad Ancona, dove uno sconosciuto di Roma ha donato ad un'agenzia matrimoniale 100 euro da destinare a chi è alla ricerca di un compagno di vita.

Ancona Today riporta le parole della fondatrice dell'agenzia, che ha raccontato la vicenda: "Raramente rimaniamo senza parole, ma questa dimostrazione di affetto verso il prossimo ci ha commosso e dato una grande speranza in questo momento difficile. Qualche giorno fa, infatti, ci ha chiamato un cliente dicendo che voleva lasciare la somma di 100 per dare una mano a chi sta cercando partner, proprio come fanno a Napoli con la tradizione del caffè sospeso. Questa persona di Roma ha voluto farlo con altruismo e ha lasciato un'offerta per il primo "amore sospeso"".