giovedì, Luglio 29, 2021
HomeRegione SiciliaIl New York Times ama il cibo italiano: "La regione dove si...

Il New York Times ama il cibo italiano: "La regione dove si mangia meglio è del Sud"

La giornalista è rimasta molto colpita dalla cucina siciliana, tanto da realizzare un vero e proprio tour del cibo di nove giorni

Se c'è una cosa del Sud che mette d'accordo praticamente tutti, è sicuramente il cibo. Come dire no all'irresistibile richiamo di un arancino siciliano o di un babà napoletano? E a tutti gli altri meravigliosi piatti meridionali? Impossibile! E la cucina della nostra terra è talmente buona da conquistare il palato di tutto il mondo, tanto da finire anche sulle pagine del prestigioso New York Times.

La giornalista francese freelance, Meredith Belthune, ha infatti condotto un reportage alla scoperta del cibo italiano, soffermandosi però nella regione che, secondo lei, cucina i piatti buoni d'Italia: la Sicilia.

Da una provincia all'altra dell'isola, il viaggio alla scoperta dei sapori è pieno di sorprese. La giornalista è rimasta molto colpita dalla cucina siciliana, tanto da realizzare un vero e proprio tour del cibo di nove giorni.

Il titolo scelto per il suo articolo è "The Ultimate Italian Road Trip Through Sicily" (“Il viaggio definitivo in Italia passa per la Sicilia”).

Dopo aver assaggiato i piatti della Sicilia, la giornalista ritiene che quella siciliana "sia la parte migliore d'Italia, almeno in senso culinario". Quindi, come detto sopra, per la reporter la Sicilia è la regione italiana in cui mangia meglio.

Meredith ha avuto modo di assaggiare tutte le pietanze più buone del posto: dal cannolo allo street food, dalla cassata alla pasta alla Norma. Dal gelato al fritto misto, e tanto altro ancora.

Un attestato di stima importante per la regione meridionale, visto che il New York Times è una delle più importanti testate al mondo, che tra l'altro più volte ha destinato complimenti alla nostra terra.

Perché lo sappiamo, in Sicilia, come nel resto del Meridione, non è bello solo sedersi a tavola, ma anche ammirare ogni forma di ricchezza che possiede: dalla storia alla cultura, dall'archeologia ai paesaggi. E' molto semplice innamorarsi del Sud.

LEGGI ANCHE...