Coronavirus, i medici: "Il virus è nella sua parabola discendente"

Come si può notare dai dati giornalieri, nonostante il numero ancora troppo alto di decessi, il Coronavirus sembra in fase calante. Ecco perché la Fase 2, con le dovute precauzioni e attenzioni, pare sempre più vicina.

Secondo alcune teorie di medici ed esperti, il virus potrebbe anche essersi indebolito, risultando quindi meno aggressivo e meno contagioso. Come riporta La Sicilia, sono di questo avviso anche alcuni dottori del pronto soccorso del Policlinico di Catania, che da una decina di giorni non hanno pazienti gravi da intubare.

La pensano così anche alcuni infettivologi, come il dott. Pino Liberti, dell'ospedale di Cannizzaro. "Un virus che come in tutte le epidemie ha raggiunto il suo picco e ha una parabola discendente", le parole riportate da La Sicilia.

Gli fa eco Carmelo Iacobello, primario dello stesso ospedale, che parla di "sensazione strana, come se il Covid si fosse affievolito". Secondo altri, invece, è troppo presto per fare supposizioni di questo tipo.

L'importante, comunque, è continuare a prevenire i fattori e le situazioni di rischio e monitorare costantemente i dati, che si spera possano essere ogni giorno sempre più positivi.