Miracolo al Sud: uomo in arresto cardiaco rianimato dopo 40 minuti

L'uomo è tornato alla vita dopo una morta praticamente certa: in tanti gridano al miracolo



In tanti hanno gridato al miracolo, perché concretamente si è trattato di questo, di un episodio che ha sorpreso anche gli stessi medici che lo hanno compiuto. Come riporta ilmediano, nella clinica Santa Lucia di San Giuseppe Vesuviano, qualche giorno fa è stato letteralmente strappato alla morte un 48enne di Somma Vesuviana, arrivato in arresto cardiocircolatorio.

Era un sabato notte, intorno alle 2:30, quando i familiari hanno portato l’uomo in pochi minuti presso il pronto soccorso della clinica. Qui, il personale di turno, composto dal medico di turno, due infermieri, altri due medici, un tecnico, una guardia e un ambulanziere, si rendono subito conto della gravità della situazione e attivano il protocollo per la rianimazione.

Quest’ultimo è andato ben oltre il tempo previsto: è stato infatti prolungato fino a 40 minuti. Il 48enne, quindi, è passato da una morte praticamente certa, alla sopravvivenza, senza danni neurologici gravi.

Tutti gridano al miracolo, ma la bravura e la prontezza dei medici è stata certamente decisiva.