Francesco Paolantoni: 5 curiosità sull'attore del Sud

Un artista a tutto tondo, di origini meridionali, sulla cresta dell'onda ormai da molti anni.

Questo e molto altro ancora è Francesco Paolantoni, nato a Napoli il 3 marzo 1956. Oggi è il suo compleanno e abbiamo deciso di omaggiarlo con la raccolta di 5 curiosità che lo riguardano. Conosciuto per lo più come comico, in realtà, è un prolifico interprete.

  • Alto 180 cm, ha occhi marroni e capelli brizzolati. Il suo segno zodiacale è quello dei Pesci. Non è sposato. Molto attivo sul suo profilo Instagram.
  • Vanta una lunghissima carriera teatrale. Conoscitore dei classici come Beckett, Brecht, Goldoni, Scarpetta e Shakespeare, si è diplomato alla Scuola d'Arte Drammatica del Circolo Artistico della città partenopea. È anche commediografo.
  • Esordio televisivo nel 1987 nella trasmissione "Indietro Tutta" di Renzo Arbore, dove recita nel ruolo di "Cupido". La consacrazione risale agli anni '90 quando partecipa a "Mai Dire Goal", dove inventa il famoso tormentone "Ho vinto qualcheccosa?" e tanti personaggi come Ruggero De Lellis, Robertino e il pizzaiolo Ciro Boccia.
  • Sul grande schermo ha recitato in 16 lungometraggi, tra cui "Blues metropolitano", "L'amore molesto" e "Terra bruciata". È stato candidato al Nastro d'Argento come migliore attore non protagonista per "Liberate i pesci".
  • Legatissimo alla sua terra d'origine, è molto amico di altri artisti partenopei come Giobbe Covatta e Vincenzo Salemme ed è un grande tifoso della SSC Napoli. Non a caso, è stato per alcuni anni ospite fisso di "Quelli che il Calcio". Ha recitato nella serie tv "Un posto al Sole"ed è un grande amante della cucina napoletana.