Sanità: novità tecnologica al Sud

Un'innovazione che consente di svolgere esami non invasivi, per accertare eventuali coronopatie. Adesso, in Abruzzo, è possibile.

Infatti, all'Ospedale di Vasto, comune in provincia di Chieti, sarà possibile sottoporsi alla Cardio Tac, controllo diagnostico delle coronarie che non comporta il ricorso all'introduzione di cateteri.

L'analisi permette di ottenere informazioni sulla condizione dei vasi, sulla presenza di possibili placche aterosclerotiche e quanto altro riguarda le condizioni del paziente. I primi esami sono già stati effettuati in Radiologia, con la collaborazione della Cardiologia. Non a caso, l'equipe medica prevede un radiologo, un cardiologo, un tecnico radiologo e un infermiere. Una novità nel campo della sanità che, ora, è anche nella regione del Sud Italia.