Salento: incredibile avvistamento nelle acque locali

I video che testimoniano la presenza di uno squalo elefante nelle vicinanze delle coste salentine.

Salento Squalo Elefante

Dopo la foca monaca, ecco che un nuovo e inaspettato “turista” sceglie il mare del Salento.

Questa volta si tratta di uno squalo e, per la precisione, di un esemplare “elefante“. L’animale è stato avvistato nella giornata di ieri in località Montagna Spaccata da alcuni pescatori. È del tutto innocuo.

Il primo avvistamento risale allo scorso weekend, nei pressi di Torre Uluzzo, centro nel comune di Nardò. Lo squalo è lungo 8 m (questi esemplari possono arrivare fino a 12) e si nutre di plancton.

Un evento che dimostra come la qualità delle acque salentine sia ottima e che sottolinea ancora una volta l’importanza che il mare, la fauna e la flora possono rappresentare per il Sud intero. Di seguito i video pubblicati su Youtube che riprendono lo squalo:

Canale di Giovanni D’Agata, presidente “Sportello dei Diritti”, associazione per la tutela dei diritti.
Canale di TeleRama, emittente leccese.

ULTIMO AGGIORNAMENTO