giovedì, Luglio 29, 2021
HomeRegione SiciliaIl ministro dei trasporti: "3 miliardi per il Sud. Si viaggerà a...

Il ministro dei trasporti: "3 miliardi per il Sud. Si viaggerà a 200 km all'ora"

Il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture ha parlato dei progetti in cantiere per il Sud

Nessuna ripresa economica si è mai realizzata in un Paese senza un rilancio delle grandi e medie opere. D'altronde è già successo in passato in Italia e succederà ancora. A proposito di questo, il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli, ha parlato dei progetti attualmente in cantiere, che riguardano soprattutto il Sud.

Il principale obiettivo è, come risaputo, creare un collegamento ad alta velocità sulla Reggio Calabria-Salerno, visto che da questo punto di vista l'Italia è ancora divisa in due. A questo proposito il ministro ha spiegato che nei prossimi mesi potrebbe esserci una presentazione internazionale dedicata agli investitori in cui si parlerà proprio del programma di azione incentrato sul Sud.

Ai microfoni della Gazzetta del Sud, il ministro De Micheli ha rilasciato queste dichiarazioni: "Cosa possiamo fare per il Sud? Concretamente possiamo fare l'alta capacità Reggio Calabria-Salerno. In pratica metteremo sul tavolo tre miliardi puntando tutto sull’upgrade tecnologico dell'attuale linea. Per capirci, non sarà necessario fare buchi, trafori o gallerie. Che, tradotto, vorrebbe dire che nella tratta fra Reggio e Roma andremo più velocemente che da Torino a Roma a parità di chilometri. Inoltre sono in cantiere 597 milioni di adeguamento tecnico della linea che va da Melito a Sibari, non saremo a livelli di Alta Velocità ma supereremo a 200 km all'ora. Già a giugno 2030 dunque partiranno due treni: Reggio-Roma e Reggio-Venezia con materiale rotabile ETR 600".

LEGGI ANCHE...