Liliana Segre riceve la cittadinanza onoraria da una città del Sud

In occasione della Giornata della Memoria, la ricorrenza internazionale che si celebra il 27 Gennaio di ogni anno per commemorare le vittime dell'Olocausto, un paesino del Sud ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre. Il paese che ha deciso di onorarla è Castelluccio Valmaggiore, un comune con poco più di mille abitanti in provincia di Foggia.

Perché è stata scelta Liliana Segre? Nominata il 19 gennaio 2018 senatrice a vita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella "per aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo sociale", Liliana Segre oltre ad essere un'attivista e politica italiana, è stata anche superstite dell'Olocausto e testimone diretta della Shoah.

Il Consiglio comunale del comune pugliese ha votato a favore della proposta dell'associazione Ce.S.eVo.Ca. rilanciata poi da altre associazioni nel territorio. All'incontro hanno partecipato anche gli alunni delle scuole che hanno letto poesie per ricordare le vittime dell'Olocausto ed esposto cartelloni sulla Shoah.