Il "Muro della gentilezza" arriva in un'altra città del Sud grazie a due giovani

Il "Muro della gentilezza" arriva in un'altra cittadina del Sud. A Pastena, in provincia di Salerno, due giovani del luogo, Carlo e Mario Turchino, hanno promosso l'iniziativa solidale che si sta diffondendo in vari paesi di tutto il mondo e anche dal Nord al Sud Italia.

L'idea ricca di solidarietà di appendere sui muri delle città gli indumenti per la gente in difficoltà arriva dall'Iran, precisamente da Mashhad, metropoli da 2,5 milioni di abitanti dove i senzatetto sono tantissimi e dove qualcuno un giorno ha avuto la brillante idea di appendere dei ganci e un cartello con la scritta "Se non ne hai bisogno lascialo. Se ne hai bisogno prendilo". È questo lo slogan che poi è diventato virale sui social e ha fatto diffondere sempre più l'iniziativa per aiutare la gente che vive in strada in condizioni molto critiche. Al Sud troviamo il "Muro della Gentilezza" già a Napoli, Cerreto Sannita, Catania, Palermo, Bari e sono sempre più in crescita le città che stanno aderendo a questo straordinario gesto umanitario che offre concretamente aiuto ai bisognosi anche solo mettendo via una giacca o un maglione che non si utilizzano più. Anche a Pastena, in via Sichelmanno, da oggi grazie ai due giovani che hanno avviato l'iniziativa sarà possibile trovare il "Muro" dove appendere gli indumenti usati. In questi giorni di freddo sono tantissimi i cittadini che stanno aderendo entusiasti all'idea di Carlo e Mario Turchino.