giovedì, Luglio 29, 2021
HomeNewsLa sedia della fertilità: il miracolo della Santarella

La sedia della fertilità: il miracolo della Santarella

Nella casa ci sono migliaia di ex-voto e nastri rosa e azzurri e foto di neonati, portati dalle madri che hanno ricevuto il miracolo da parte della Santarella.

Nei Quartieri Spagnoli di Napoli, nel Vico Tre Re a Toledo, non è raro notare un via vai di donne che spesso aspettano in fila pazientemente, pregando e con tanta speranza. In questo luogo c'è la casa della "Santarella", Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe di Gesù, la vergine delle stigmate, nata il 25 marzo 1715. A lei si rivolgono le donne sterili o che non riescono ad avere figli, per ottenere un "miracolo" e avere un figlio.

Santa Maria Francesca ricevette le stigmate, ed ogni venerdì, specialmente in quelli di Quaresima, sentiva nel suo corpo i dolori della Passione di Cristo. Per tutta la sua vita, soffrì molto sia per le malattie che per la sofferenza psicologica causata dalle persecuzioni del padre e delle sorelle. La ragazza era continuamente bersaglio di duri colpi anche da parte dei suoi confessori che volevano mettere alla prova la sua santità. Inoltre, la sua vocazione la portò a scegliere di vivere in penitenza volontaria.

Santa Maria Francesca è l'unica santa napoletana ad essere stata canonizzata e per lei è stato creato un piccolo santuario accanto alla casa dove è vissuto e dove è custodita la "sedia della fertilità" o Sedia Santa o, ancora, Sedia della fecondità. La Chiesa di S. Maria Francesca, costruita nell'800, fu edificata in esecuzione di un decreto di Ferdinando II di Borbone e completata nel 1861. Nella Chiesa c'è la statua della Santa, vestita con un saio francescano. In una delle due cappelle si accede alla tomba della Santa, meta continua dei fedeli che recitano il Rosario.

Dalla cappella laterale sì accede alle scale che portano alla casa della Santa dove si trova la "sedia della fertilità". Nella casa ci sono migliaia di ex-voto e nastri rosa e azzurri e foto di neonati, portati dalle madri che hanno ricevuto il miracolo da parte della Santarella. In questo luogo, così pieno di sentimenti contrastanti che vanno dal dolore alla speranza, si trova la sedia miracolosa dove le donne si siedono per pregare e per ricevere la benedizione da parte di una suora di Santa Francesca, dopo essere toccate alla testa, sul volto ed al cuore con un crocifisso.

Sono migliaia le donne che ogni anno si rivolgono alla Santarella e si siedono sulla "sedia della fertilità" per poter avere un figlio. Un fenomeno che si sta diffondendo anche fuori Napoli e che attrae donne da tutto il Sud Italia.

Il rito della Sedia della Fertilità a Napoli

Sedersi sulla "sedia della fertilità" di Santa Maria Francesca, secondo le credenze popolari, aiuterebbe le donne che hanno difficoltà ad avere figli a risolvere il loro problema di infertilità. Il rito prevede che la donna si sieda sulla sedia miracolosa e confidi alla suora le proprie richieste. Insieme alla suora si prega per invocare l'aiuto della santa e mentre si è seduti si riceve dalla suora stessa il tocco del crocefisso e la sua benedizione.

I fedeli attribuiscono alla Santa il miracolo della fertilità e proprio per questo va venerata, soprattutto dalle donne che vogliono diventare mamme senza riuscirci. Negli anni ci sono stati dei casi riconosciuti di gravidanze miracolose arrivate subito dopo la visita presso la casa della Santarella e dopo essersi sedute sulla "sedia della fertilità". Questi esempi di miracolo della nascita incrementano il culto della Santa e donano una speranza ulteriore a tutte quelle donne che non hanno trovato una soluzione medica/scientifica all'infertilità.

Nonostante tutti gli scettici che negano qualsiasi correlazione tra il sedersi sulla "sedia della fertilità" e la gravidanza, tra leggende, fede e verità, quella della "sedia della fertilità" è uno dei culti popolari/religiosi più sentiti nel cuore di Napoli e conferisce alla città un potere materno per tutte le aspiranti mamme.

Sedia della fertilità: dove si trova e orari

Santuario di Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe di Gesù
Vico Tre Re a Toledo 13 – Quartieri Spagnoli Napoli
Contatti: Tel. 081-425011
Orari Santuario dalle ore 7.00 alle 12.15 (le visite vengono sospese durante le celebrazioni Eucaristiche) Orari Casa di Santa Maria Francesca dalle ore 9.30 alle ore 12.00, mentre ogni giorno 6 del mese anche di pomeriggio dalle ore 16.30 ale ore 19.00

LEGGI ANCHE...